imagealt

Apparati, impianti e servizi tecnici industriali e civili

Al termine del corso il tecnico…

  • Competenze:

    • Utilizzare strumenti e tecnologie specifiche nel rispetto della normativa sulla sicurezza.
    • Utilizzare la documentazione tecnica prevista dalla normativa per garantire la corretta funzionalità di apparecchiature, impianti e sistemi tecnici oggetto di interventi di manutenzione, nel contesto industriale e civile.
    • Individuare i componenti che costituiscono il sistema e i materiali impiegati, allo scopo di intervenire nel montaggio, nella sostituzione dei componenti e delle parti, nel rispetto delle modalità e delle procedure stabilite.
    • Utilizzare correttamente strumenti di misura, controllo e diagnosi, ed eseguire regolazioni di apparati e impianti industriali e civili
  • È in grado di:

    • controllare e ripristinare, durante il ciclo di vita degli apparati e degli impianti, la conformità del loro funzionamento alle specifiche tecniche, alle normative sulla sicurezza degli utenti e sulla salvaguardia dell’ambiente;
    • osservare i principi di ergonomia, igiene e sicurezza che presiedono alla realizzazione degli interventi;
    • organizzare e intervenire nelle attività per lo smaltimento di scorie e sostanze residue, relative al funzionamento delle macchine, e per la dismissione dei dispositivi;
    • gestire funzionalmente le scorte di magazzino e i procedimenti per l’approvvigionamento;
    • assistere gli utenti e fornire le informazioni utili al corretto uso e funzionamento dei dispositivi;
    • segnalare le disfunzioni non direttamente correlate alle sue competenze tecniche;
  • Inserimento lavorativo:

    • in imprese di varia natura e dimensioni nelle quali svolgere attività professionali di manutenzione ed assistenza tecnica che si esplicano nelle diverse filiere dei settori produttivi generali dell'elettronica, elettrotecnica, meccanica, termotecnica, etc...
    • con una specifica etica del servizio, riferita alla sicurezza dei dispositivi, al risparmio energetico e ai danni prodotti all’ambiente dall’uso e dei dispositivi tecnologici e dai loro difetti di funzionamento, dallo smaltimento dei rifiuti e dei dispositivi dismessi.

Pubblicata da LAMBERTO PERNICI