imagealt

Crediti

Griglia attribuzione del Credito Scolastico

Per il riconoscimento del credito scolastico ci si atterrà alla seguente tabelle di valutazione costruita secondo le modalità della TABELLA di Attribuzione credito scolastico contenuta nell'Allegato A (di cui all'articolo 15, comma 2 del DLgs 13 aprile 2017, n. 62 Norme in materia di valutazione e certificazione delle competenze nel primo ciclo ed esami di Stato, a norma dell'articolo 1, commi 180 e 181, lettera i), della legge 13 luglio 2015, n. 107 (GU n.112 del 16-5-2017 – Supplemento Ordinario n. 23), vigente al 31-5-2017):

Credito Scolastico
Media dei Voti Classe III Classe IV Classe V
M < 6  -------  -------  7 – 8
M = 6 7 – 8 8 – 9 9 – 10
6 < M ≤ 7 8 – 9 9 – 10 10 – 11
7 < M ≤ 8 9 – 10 10 – 11 11 – 12
8 < M ≤ 9 10 – 11 11 – 12 13 – 14
9 < M ≤ 10 11 – 12 12 – 13 14 – 15

 

PS: la tabella dei crediti viene compilata direttamente nel registro elettronico avendo cura di inserire i parametri per assegnare il punto di oscillazione e automaticamente inserita nel verbale di scrutinio

Per l'attribuzione del punto di oscillazione del credito scolastico si tengono in considerazione i seguenti parametri

  1. Frequenza scolastica (assenze ≤ 10% );

  2. Impegno – interesse (partecipazione al dialogo educativo)

  3. IRC o Attività Alternative

  4. Partecipazione ad Attività integrative;

  5. Frequenza Stage

Il punto di oscillazione viene assegnato secondo i seguenti criteri:

  • se la media dei voti ha un valore decimale tra 0 e 0.5, si assegna il massimo della fascia in presenza di giudizio positivo per la maggioranza dei parametri
  • se la media dei voti ha un valore decimale maggiore di 0.5, si assegna il massimo della fascia
Modello attribuzione credito scolastico
(parametro frequenza : assenze ≤ 10%;
punteggio su 40 totali (12+13+15))
Modello Griglia attribuzione credito scolastico (classe III)
Modello Griglia attribuzione credito scolastico (classe IV)
Modello Griglia attribuzione credito scolastico (classe V)