Il mio balcone è una piazza

Come di consueto il nostro Istituto ha partecipato al concorso indetto dalla Fondazione Falcone “Li avete uccisi ma non vi siete accorti che erano semi”, giunto oramai alla XXVIII edizione, che mira a sensibilizzare le giovani generazioni alla difesa del territorio da ogni forma di illegalità.

 Il video, realizzato con la partecipazione delle classi 1AT sede Patrizi, 2AB sede Baldelli e 4 AC Serv. Comm.li sede Cavallotti coordinate dai professori Marco Pelloni e Daniela Fratini con l’ausilio dell’ assistente tecnico Patrizio Pandolfi, sarà inviato alla Fondazione Falcone con sede a Palermo nonostante a suo tempo la stessa abbia informato le scuole partecipanti della sospensione del concorso visto il momento di difficoltà dovuto alla crisi sanitaria COVID-19.

La nostra partecipazione, come del resto la partecipazione di tutte le scuole che hanno aderito al progetto, è a titolo di piena adesione alle iniziative della giornata del 23 maggio che comunque si svolgeranno anche se con modalità diverse.

 

“Il mio balcone è una piazza: vista l’impossibilità di organizzare cortei e raduni, gli studenti e i cittadini sono invitati ad affacciarsi dai balconi di casa appendendo un lenzuolo bianco, striscioni o cantando l’Inno d’Italia, facendo sentire la presenza e l’unità in varie forme, esprimendo un pensiero di gratitudine a chi, nella lotta alla mafia, o nella dura battaglia contro la pandemia, ha fatto la propria parte. Lo slogan sarà “il mio balcone è una piazza”.

Hashtag da utilizzare:

#23maggio2020

#PalermochiamaItalia

#ilcoraggiodiognigiorno

#ilmiobalconeèunapiazza

 

Progetto Falcone

Pubblicata il 21 maggio 2020

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più consulta l’informativa estesa sui cookie. Proseguendo la navigazione, acconsenti all’uso dei cookie.